Ricetta risotto cacio e pepe con fave e gamberi

Allacciate il grembiule e scaldate le pentole: in arrivo una ricetta dal sapore primaverile proposta dallo chef Colaiaquo: stiamo parlando di riso, ma in una versione piuttosto originale e gustosa.

Diciamo la verità, il riso ci risolve spesso un sacco di cene: è facile da preparare, va bene per tutta la famiglia, con pochi accorgimenti degli ingredienti che userete è perfetto per i celiaci, è leggero, si presta a tantissime preparazioni, ed è una bella proposta quando si hanno ospiti in casa!

Lo chef ce lo presenta in una veste inedita: cacio e pepe, con fave e gamberi.

ricetta-risotto-cacio-pepe-gamber


Ingredienti per 4 persone:

Per il riso:

300 gr di riso Vialone Nano
1,5 lt di brodo vegetale
90 gr di Pecorino romano scorza nera
70 gr di Parmigiano Reggiano
500 gr di fave intere fresche 
50 gr di burro salato
Pepe nero intero e sale fino q.b.

Per la tartarre di gamberi:

6 gamberoni freschi L1
Sale e pepe q.b.
1 lime
Olio extravergine di oliva q.b.
Timo fresco q.b.

Procedimento:

Per il risotto:

Tostare il riso direttamente nella pentola con una macinata di pepe nero. Una volta tostato il riso, aggiungere poco alla volta il brodo vegetale ben caldo e mescolare con cura per evitare che attacchi.
Contemporaneamente sgusciare e scottare velocemente le fave in acqua bollente e successivamente raffreddare in acqua fredda. Eliminare il guscio duro, in modo da recuperare solo il frutto tenero interno. Condire con sale ed olio e tenere da parte.

A cottura quasi completa del riso, sistemare con sale e pepe appena macinato e lasciar cuocere fino a cottura desiderata. Di solito ci vogliono circa 16 minuti. Ultimata la cottura, spegnere e lasciar riposare un minuto coperto, poi mantecare con cubetti di burro freddo, pepe nero macinato, pecorino e parmigiano grattugiato, mescolare energicamente ed impostare.

Per la tartarre di gamberi:

Sgusciare e pulire i gamberi, tritarli a cubetti piccoli e condirli con olio extravergine di oliva, sale, pepe, del timo fresco ed una grattugiata di lime.

Finitura:

Distribuite il risotto nei piatti, completare con la tartarre di gamberi, qualche fava disposta in maniera irregolare e servire a tavola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...