Riapertura ristoranti: come cambia la Guida del Gambero Rosso

“Le guide siano veicolo di rinascita del settore enogastronomico, al servizio del ristoratore e del cliente“, parola di Laura Mantovano, direttrice delle guide del Gambero Rosso. Ci sono state, e ci sono tuttora, tante incognite attorno al mondo della ristorazione. Dopo i quasi 3 mesi di chiusura forzata ci si chiede se e come sia…

Polpo scottato, su dressing al pomodoro e verdure croccanti

Questo Covid-19 non ci ha fermati!L’odore del mare e il calore del sole ci ricordano che è arrivata l’estate. E allora lo chef Danilo Colaiaquo ci delizia con una ricetta per inaugurare al meglio, in tavola, questa stagione. Polpo scottato con dressing al pomodoro. Ingredienti: Per il polpo:1 polpo da 1kg circa10 l di acqua100…

Ristorante Inkiostro, chef Giacomello: “Sorprendere sempre il cliente”

Terry Giacomello è lo chef del ristorante Inkiostro di Parma, locale insignito della Stella Michelin. Cucina d’avanguardia e sperimentazione le parole chiave della sua filosofia. In fondo, è pur sempre un “allievo” di Ferran Adrià… E come tale ha portato avanti un’idea di cucina inevitabilmente contaminata dall’esperienza a El Bulli, storico ristorante spagnolo che dalla metà degli anni…

Come è cambiato mangiare in un ristorante stellato dopo il lockdown

Il mondo della ristorazione è stato tra i settori più colpiti dal recente lockdown. Le necessarie misure restrittive che hanno fatto seguito la lunga quarantena hanno messo ancora più in dubbio il futuro, ma anche il presente, di migliaia di locali, chiamati ora a fronteggiare (nella maggior parte dei casi) un inevitabile calo della clientela….

L’oro in cucina: quando il cibo diventa uno status symbol

Impreziosire la tavola decorando le pietanze con oro e argento alimentare: un’usanza che in tanti, erroneamente, reputano tanto moderna quanto specchio di un’epoca, questa, in cui l’apparenza reclama la sua parte. La realtà però è ben lontana dall’essere questa… Stiamo parlando infatti di un’usanza che dall’antico Egitto attraversa i millenni, passando per il Giappone imperiale…

Dove (e come) si mangia a Civita di Bagnoregio

Uno stretto ponte di 300 metri, da fare godendosi il panorama circostante oppure da percorrere tutto d’un fiato (se soffrite di vertigini), rappresenta l’unica quanto suggestiva via per arrivare nel paese. La ricompensa però, una volta arrivati in cima, è di quelle indimenticabili, ammirando dalla sommità della collina che ospita Civita di Bagnoregio tutto il…